Le tue orme sul cemento

tue orme sul cemento

Oh  gatto che stanotte hai lasciato le tue orme sul cemento fresco del marciapiede; per una così gentile testimonianza del tuo passaggio, ti auguro un’eternità lunga quanto quella del dinosauro che stampò le sue peste sul fango fresco di milioni di anni fa.
Rafael Sanchez Ferlosio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono marcati con l'asterisco.