Il mio gatto o cane sono timidi

gatto e cane timidi

Alcuni gatti e cani sono molti vivaci. Amano stare in braccio, sopra le gambe e amano gli ospiti che vengono a casa.

Altri sono indifferenti e detestano le novità.
Cosa c’è di diverso in queste due tipo di personalità?
Perché uno è indifferente e l’altro estremamente affettuoso? Probabilmente la genetica è in parte responsabile, ma la socializzazione è molto significativa.
Quando il cucciolo raggiunge sessanta giorni è fondamentale avere contatto con altri animali e persone per socializzarlo.
Possiamo osservare un comportamento simile negli esseri umani. Sappiamo che alcune culture e alcune famiglie sono più affettuose e amorevole.
Esistono, invece, persone che non piacciono essere toccate e accarezzate.
Il cane o il gatto che ama essere coccolato e rimanere vicino al padrone, dimostra molta fiducia negli esseri umani e se senti al suo agio nella compagnia del proprietario.
I cuccioli che erano in compagnia della madre e dei fratellini per un prolungato tempo, tendono a riconoscere e apprezzare le carezze.
I cani  sottomessi tendono ad apprezzare di più le coccole e le carezze. Ma questo non significa che un cane dominante non piace l’affetto.

Dobbiamo lasciare i cuccioli con la madre e i fratellini per almeno 45 giorni. Quando questo cucciolo lascerà la loro famiglia, dobbiamo dare tanto affetto e amore indiscriminatamente.
Quando il cane o gatto è socievole, diventa ancora più affettuoso e fiducioso.

Dr.sa Ana Veloso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono marcati con l'asterisco.