+39 320 3755374
[email protected]
Lun-Ven: 10:00 - 17:00 Sabato: 10:00 - 12:00 Domenica: CHIUSO

22070 Valmorea (CO)

Nomi per Gatti: come sceglierli?

nomi-gatti

La scelta del nome per il gatto è un momento molto importante. Rappresenta, infatti, il primo passo per creare un legame con lui nel quale dobbiamo insegnargli ad usare la lettiera, a non mordere, abituandolo così ad essere chiamato ed educandolo di conseguenza.

Decidere il nome del gatto non è cosi semplice. Esistono così tante scelte!

Tuttavia, ci sono alcuni consigli da prendere in considerazione prima di scegliere il nome più adatto per il  tuo gatto, così da facilitarne l’apprendimento e rendere più semplice la sua educazione.

ECCO ALCUNI CONSIGLI PRATICI DA SEGUIRE:

– Scegliere sempre nomi corti e facili da pronunciare, in questo modo il tuo gatto assocerà il suono a se stesso.

– Meglio scegliere una parola composta da due o tre sillabe, facile da pronunciare.

Non usare mai parole di uso quotidiano, poiché, se dai al gatto un nome che corrisponde ad una parola di nome molto comune (es. pepe, luce, notte, sale, caffè e altri nomi del genere) lo confonderai rendendo molto difficile l’apprendimento.

– Mettere sempre una vocale alla fine – i gatti tendono a riconoscere di più i nomi che terminano in vocale, soprattutto se si tratta della “e” oppure della “i”.

– I nomi più belli sono quelli brevi. No ai nomi lunghi e complicati. I nomi brevi sono i migliori  da memorizzare.

– Mai scegliere un nome maschile per una femmina e un nome femminile per un gatto maschio. Il nome deve essere adatto per il sesso del gatto.

– Sarebbe opportuno chiamare spesso il gatto per nome, ad esempio quando gli si riempie la ciotola con il cibo, mentre si gioca con lui, quando lo si coccola. In questo modo il gatto si abitua al suo nome e lo collega sempre a qualcosa di positivo.

Mai ripetere il nome del gatto quando lo si rimprovera per avere fatto qualcosa di sbagliato. Il gatto trarrà conclusioni sbagliate e collegherà il suo nome ad un’esperienza sgradevole e negativa, non riconoscendo più il suo nome. Quando bisogna sgridarlo o rimproverarlo basta usare la parola: “NO”.

Qui troverete un elenco di nomi sia per gatti maschi sia per gatti femmina.

NOMI GATTI FEMMINA

Alma, Ambra, Azalea, Ariel, Afrodite, Africa, Alba, Amarena, Angelica, Bea, Bella, Birra, Bimba, Camomilla, Carmela, Cannella, Chiquitta,   Carolina, Chicca, Cloe, Dea, Diana, Duchessa, Emma, Erica, Eva, Flora, Fragola, Gioia, Gemma, Gianna, Iris, Isa, Jasmine, Lella, Lena, Lilla, Madda, Mara, Mela, Mia, Moira, Moka, Mora, Nadia, Nespola, Ninna, Nolita, Nutella, Olivia, Ortensia, Perla, Polpetta, Pesca, Piuma, Rosa, Sissi, Sole, Tina, Tamara, Virgola, Zoe, Zucca.

NOMI GATTI MASCHI

Adamo, Aldo, Anacleto, Angelo, Arancino, Baggio, Biagio, Bilbo, Birrino, Biscotto, Camillo, Campanello, Casper, Chicco, Cucciolo, Dante, Donato, Elmo, Figaro, Filippo, Fiocco, Gastone, Gianni, Ginno, Kiko, Lino, Melone, Muso, Nemo,  Nino, Omero, Orfeo, Oscar, Pinocchio, Pistacchio, Principe, Pulce, Rambo, Ringo, Romeo, Rubino, Sfigato, Tappo, Tartufo, Tigro, Tiramisù, Tito, Topino, Ulisse, Uncino, Valentino, Vasco, Zampa, Zucchero.

 

Ecco altri consigli utili per la scelta dei nomi dei gatti:

– Possiamo scegliere nomi ispirati ai personaggi della Disney, come Minou, Duchessa, Romeo.

– Se abbiamo gatti in coppia, ci sono nomi come Lady E Oscar, Ginger E Fred, Dante E Beatrice, Romeo E Giulietta, Isotta E Tristano.

– Se vogliamo un nome simpatico possiamo scegliere Ciccio, Pallina, Birba, Virgola, Polpetta.

 

Possiamo anche scegliere un nome in base al colore del pelo del gatto. Ecco alcuni suggerimenti:

– Nomi per gatti tigrati: Tiger, Tigro, Tigrotto.

– Nomi per gatti bianchi: Panna, Nuvola, Bianca, Farina, Piuma, Cocco e cosi via.

– Nomi per gatti arancioni o rossi: Arancia, Albicocca, Biscotto, Red, Rosso.

– Nomi per gatti neri: Nerino, Neretto, Mirtillo, Morgana, Cacao, Black, Bruno.

 

Per la scelta del nome del gatto possiamo anche prendere spunto da film, cartoni animati, libri, poemi, fumetti, e tutto ciò che ci può ispirare, basta aver fantasia e originalità.

 

E per il tuo gatto, invece, che nome hai scelto? Faccelo sapere nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono marcati con l'asterisco.