Il gatto Man o Manx

gatto man o manx

Il gatto manx è originario della isola di Man, nel mar della Irlanda.

Ha il pelo soffice come quello di un coniglio, e è sprovvisto di coda.

Una serie di leggende da secoli tentano di spiegare queste sue caratteristiche. Si racconta che un tempo avesse la coda bella e folta ma quando ci fu il Diluvio Universale, il gatto arrivò in ritardo all’Arca di Noè, quando le porte si stavano chiudendo e in quel momento la porta si chiuse e gli mozzò la coda.

Altri, invece, raccontano che fu un cane a tagliare sua coda con un morso e tante altre leggende.

Purtroppo, la realtà è ben diversa e meno affascinate. Gli studiosi hanno scoperto che non si tratta di una mutazione genetica avvenuta nell’isola di man, ma a causa dello poco spazio a disposizione, la consanguineità tra i soggetti era elevata e il gene dominante ha potuto perpetuare facilmente.

Il gatto Man o Manx è molto popolare e sono diventati simbolo dell’isola di Man. Questo animale è diventato una fonte di reddito per gli abitanti della isola.

Il gatto manx nei confronti del suo compagno umano ha un attaccamento morboso. Lo segue sempre e ama il gioco del riporto.

E’ un gatto poco distruttivo a casa e convive tranquillamente con gli altri animali.

Soffre spesso di solitudine  e non è consigliabile lasciarlo da solo per parecchie ore.

I gatti man sono gatti tradizionalmente dotati di vita lunga e mostrano pochi di invecchiamento.

Il gatto manx è molto intelligente e si affeziona al padrone come un cane. Molti proprietari di questi gatti dicono che sia  un “gatto magico” e sono convinti di sentire la loro presenza anche quando muoiono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono marcati con l'asterisco.